Close
Iacopo Piersantelli
sponsored by:

MFS Africa Acquires Beyonic, Bringing Cross-Border Digital Payments to SMEs Throughout Africa and Beyond

Leading pan-African fintech’s historic tie-up with Beyonic will open up intra-Africa and global payment possibilities to SMEs, fintechs, and social impact organisations across the continent and around the world

Johannesburg, Sud Africa - 30 °  Giugno 2020  panafricano pagamenti transfrontalieri leader di  MFS Africa  ha annunciato oggi di aver acquisito  Beyonic , un fornitore di gestione dei pagamenti digitale dei servizi aziendali per le PMI, fintechs, e le entità di impatto sociale in tutta l'Africa.

 

MFS Africa - il più grande hub di pagamenti digitali in Africa - collega oltre 200 milioni di portafogli mobili nel continente attraverso un'API. Beyonic si concentra su pagamenti e incassi nazionali associati a funzionalità aziendali front-end sicure. Questo accordo, soggetto all'approvazione normativa da parte della Commissione per la concorrenza leale in Tanzania, fornirà al crescente segmento di micro, piccole e medie imprese in tutta l'Africa la capacità di gestire le transazioni digitali con persone e aziende in tutto il mondo.

 

"L'Africa ha una solida base di giovani imprenditori e imprenditori collegati che stanno portando sul tavolo nuove idee, al fine di creare prosperità per se stessi e per le loro comunità nel continente", ha affermato Dare Okoudjou, fondatore e CEO di MFS Africa. “Con MFS Africa Hub, abbiamo creato nuovi percorsi digitali tra gli utenti di denaro mobile in Africa e l'economia globale. Con l'acquisizione di Beyonic, ora possiamo mettere questa rete di pagamento digitale al servizio di quegli imprenditori, siano essi PMI, fintech o organizzazioni a impatto sociale. Combinando le risorse e le capacità di MFS Africa e Beyonic, possiamo liberare la ricchezza di opportunità che le imprese in Africa e con l'Africa presentano al resto del mondo. "

 

Accesso esteso e funzionalità saranno disponibili per i clienti di entrambe le organizzazioni nella seconda metà del 2020. In pratica, ciò significa che un'organizzazione con sede in Uganda che utilizza Beyonic per gestire i pagamenti digitali da e verso i portafogli mobili e i conti bancari ugandesi sarà in grado di raggiungere altri mercati direttamente e senza soluzione di continuità utilizzando la stessa interfaccia, sfruttando le connessioni panafricane e globali dell'hub MFS Africa.

 

Luke Kyohere, fondatore, Presidente esecutivo e CTO di Beyonic, ha dichiarato: “La missione di MFS Africa di ridurre i confini dei pagamenti digitali si allinea perfettamente alla visione di Beyonic di aiutare le aziende a fornire soluzioni fintech veloci e convenienti all'ultimo miglio, dove sono necessarie più. Insieme, daremo ai nostri clienti l'accesso alla più ampia e profonda rete di pagamento digitale in Africa. " Kyohere ha continuato: "Sono entusiasta delle possibilità offerte da questa partnership, soprattutto quando si tiene conto della recente partnership di MFS Africa con Visa, che consente loro di emettere credenziali di pagamento Visa attraverso la loro rete panafricana [1] . È una nuova alba per le PMI in Africa. ”

 

Secondo la Banca mondiale, le PMI contribuiscono fino al 40% del reddito nazionale (PIL) nelle economie emergenti. Tuttavia, devono affrontare una serie di vincoli di crescita nei mercati emergenti, compresa la capacità di ridimensionare le operazioni a livello nazionale, continentale e internazionale [2] . Le nuove offerte di prodotti abilitate da questa acquisizione risolveranno alcuni di questi problemi consentendo alle organizzazioni di trasferire fondi in modo sicuro e trasparente attraverso le regioni.

 

LUN Partners Group è stato consulente finanziario e strategico e Dahui Lawyers è stato consulente legale di MFS Africa e del suo Consiglio di amministrazione in questa transazione. ENS Africa ha inoltre fornito consulenza legale locale e due diligence a MFS Africa sulla transazione. Beyonic è stata assistita dal consulente finanziario ICON Corporate Finance e dal consulente legale Nutter McClennen & Fish LLP. Monica Shupikai Simmons, direttore di Tech Investment Bank, ICON Corporate Finance, che ha guidato la transazione, ha dichiarato: “Siamo lieti di aver informato Beyonic sulla sua vendita a MFS Africa. Questo accordo è una delle più significative transazioni transnazionali di fusioni e acquisizioni FinTech negli ultimi anni. La connettività finanziaria globale al settore micro e PMI africano non è mai stata così importante.

Iacopo Piersantelli

Iacopo Piersantelli

Iacopo Piersantelli

Iacopo Piersantelli

Share

Print

Please login or register to post comments.

Contact author

x
Discover Fintechna

On Fintechna, smart voices and new ideas take center stage. Watch

Make Fintechna Yours

Follow all the topics you care about, and we’ll deliver the best stories for you to your homepage and inbox. Explore

Become a member

Get unlimited access to the best resources on Fintechna and support writers while you’re at it. Upgrade

Fintechna
Terms Of UsePrivacy StatementCopyright 2020 by Fintechna - build by Bizcom.it
Back To Top